I BRUNO & THE SOULDIERS RACCONTANO LA LORO MUSICA

Ciao Bruno & The Souldiers, quando vi siete incontrati e com’è nata la vostra collaborazione?

Ciao e grazie prima di tutto. I BATS nascono nel 2014 dall’incontro mio (Bruno) con 2 musicisti del mio paese per suonare all’inizio dei brani ska che avevo composto in passato tra Firenze e USA. Subito dopo si unì la tastiera/organo e registrammo subito il demo Nothing to lose ep autoprodotto e che conteneva 4 brani tra cui la cover dei KINKS Sunny Afternoon, dalla quale pubblicammo anche un video clip e che fu il vero primo “successo” nel senso che qualche radio e qualche sito ci notò e iniziò a passarci.
Il sound era molto aggressivo di matrice inglese e scoprii solo dopo che eravamo praticamente molto simili agli Aggrolites (usa) che invece erano famosi e giravano con diversi dischi all’attivo.

Dopo concerti ed aperture varie in diversi festival (Skatalites, Villa Ada posse, Modena City Ramblers, Bandabardo, 99posse etc) grazie ad una piccola etichetta di CS One drop Fellas record, abbiamo registrato un secondo ep solo in vinile e con sonorità’ molto più’ “raffinate” attingendo al soul, funk reggae e ska di matrice jamaicana.

Vorrei comunque ribadire che ho sempre impostato il progetto come collettivo proprio per poter dare la massima continuità e poter essere sempre luogo di confronto e scambio tra musicisti diversi e stili diversi.
Infatti percussioni, sax, trombone. tromba e dj si alternano in base alle diverse esigenze dei singoli rendendo i BATS un qualcosa sempre in continua evoluzione.

Credo che a settembre insieme a Ciccio Malizia e Fosco butteremo giù le basi per un ALBUM che racchiuda la vera essenza dei BATS.

Il vostro ultimo brano “40 Anni” è un inno alla vita con un testo positivo verso questa età. Quanto sono importanti i testi nella musica in questo periodo in cui soprattutto i giovanissimi ascoltano i brani con poco interesse verso i messaggi che vogliono diffondere?

Non siamo più dei ragazzini e 40 anni voleva solo essere una carezza in musica verso una passione che non può e non dovrebbe mai avere limiti e giudizi ma solo sorrisi e supporto.
La musica viene percepita molte volte come uno sport o come un lavoro. Per noi è solo passione che ci fa esprimere al meglio delle nostre possibilità cercando di rendere ogni show un momento di divertimento e di festa.

Il brano è corredato dal videoclip. Cosa volete raccontarci?

Cinque ragazzi che si divertono a fare i cretini… (risata…)

Come avete lavorato in studio per questo nuovo singolo?

Io scrivo i brani. li porto in studio, li proviamo in diverse situazioni e poi decido. (La risposta andrebbe corredata dal ghigno in sottofondo muahahahahaha muahahahah).

State lavorando su nuovi progetti o vi state dedicando al tour e alla diffusione della vostra musica?

La dimensione LIVE PER NOI E’ FONDAMENTALE. Riuscire a creare un momento magico con strumenti e vedere le persone toccate dalla nostra musica è il solo ed unico obiettivo. Stiamo lentamente notando un lento ma costante apprezzamento per la nostra musica e per i nostri live. Siamo felici e presto arriveranno sicuramente belle news fuori dalla nostra regione (concerti, festival, compilations…).

Peace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *