Intervista a SAM D: “La musica rappresenta una grande forma di terapia”

Ciao Sam D, iniziamo dalla prima domanda: perché questo nome d’arte?

Ciao,grazie per lo spazio. Il mio nome d’arte è un tuffo nel passato, ed è nato in memoria del mio nonno materno il quale,ispirato da un telefilm di fine anni ’80, mi ribattezzo’ come SAM. La “D” sta per Danilo, il mio nome di battesimo.

Synthomi” è il tuo primo album ufficiale. Come è nato? Perché hai scelto questo titolo?

Synthomi è nato da una vera e propria esigenza, in un periodo alquanto travagliato.
La musica rappresenta una forma di Terapia, per tutti i musicisti, d’altronde. E questo album, per me, ne è un grande esempio. In seguito al mio incontro con Giuliano Conte (batterista/fondatore della Rockin Roots Band), e dopo un live a Rovigo, (ospite del mio amico Acsel Lion), è nata concretamente l’idea dell’album. Le basi sono state prodotte da entrambi.
L’insolito titolo, SYNTHOMI, è un invito a tutti alla reazione… A manifestare i propri ideali o la propria arte senza limiti, senza chiusure. Ed è un omaggio a due grandi amici, che ringrazio e saluto: Rebecca Filieri e Paride Miceli. Paride Miceli è l’addetto a grafiche e comunicazione dell’album.

Cosa vuoi dire riguardo le collaborazioni che hanno impreziosito il tuo lavoro discografico?

Ho avuto il piacere di duettare col carismatico RIFLE (Mc dei Resina Sonora) nella traccia “THERAPY”.
Col mio amico calabrese Manzish, ci siamo impegnati per delle giuste cause:
inquinamento, speculazione, No al gasdotto Tap ed eradicazione degli ulivi secolari nel Salento.
Ho avuto il featuring di G. De Donno (No Finger Nails-La Rocha) con la sua suggestiva diamonica, nella traccia “LENTAMENTE”. Traccia interpretata dalla voce di M.Grazia Aresta.
E per finire, una gran bella esperienza, la prima in ambito “electro-dub” : “ANOMALE FREQUENZE”. Traccia remix nata dall’incontro col dub master Salentino ANDREA PRESICCE (No Finger Nails).
Riguardo queste preziose collaborazioni ho da dire che ogni nuova esperienza è un arricchirsi, così come è stato con ognuno di loro.
E li ringrazio nuovamente per la partecipazione e la stima,con un forte in bocca al lupo a tutti.

Ci sono stati degli artisti di riferimento che ti hanno dato l’ispirazione per lavorare sull’album mentre ascoltavi le loro canzoni?

Diciamo che ho ascoltato molto rap italiano! Artisti come KAOS ONE – DJ GRUFF – DJ LUGI – PAURA col suo intramontabile “OCTOPLUS”. E altri mostri sacri della vecchia scuola. Senza mai distaccarmi dalla reggae & dub music. E qui la lista non finirebbe piu’. Per citarne alcuni : BOB MARLEY & THE WAILERS – GREGORY ISAACS – AUGUSTUS PABLO – STEEL PULSE – CULTURE – BLACK UHURU – ALBOROSIE –
LINTON KWESI JOHNSON – BUJU BANTON – SHABBA RANKS (…)

Dove è possibile ascoltare ed acquistare “Synthomi“?

SYNTHOMI si puo’ ascoltare sul portale di musica italiana ROCKIT,al seguente link : https://www.rockit.it/SAMD
Per acquistare la copia fisica è possibile scrivendo alla mail samd.casapa@gmail.com , ma anche scrivendo in posta privata nella pagina facebook https://www.facebook.com/SAMDCasaPaz/
A proposito, iscrivetevi alla pagina per rimanere aggiornati sulle produzioni, sui live ecc.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *