Intervista ai fratelli del rap: DNRIMA

Ciao DNrima, iniziamo dalla prima domanda: come è nato l’interesse per la musica e perché proprio l’hip hop?
Il nostro interesse è nato quando abbiamo scritto il nostro primo testo e facendolo così per gioco abbiamo visto che quando lo cantavamo cii piaceva ascoltarci, ci dava carica e vedevamo muovere la testa in sincro a chi ci ascoltava, con il ritmo della mia voce e delle parole. Una cosa che non ha prezzo non ha eguali e da lì la passione per l’ hip hop è andata sempre a crescere, a volte anche in modo altalenante ma sempre di più….

Con ‘Paga paga’ siete approdati sulla scena musicale. Come è nato il singolo? Parlateci anche del video che lo accompagna
‘Paga paga’ e nata perché abbiamo provato a pelle ogni singola parola del brano e questo ci faceva arrabbiare. Tante persone hanno subito e ancora adesso subiscono le stesse cose. Così abbiamo deciso di sfogare ogni nostro pensiero per poter in qualche modo vendicarci e vendicare chiunque abbia subito ciò che ho subito io. Il video non ha nulla che si riferisca al testo.

Quali sono i vostri artisti di riferimento?
Gli artisti che consideriamo mentori se cosi si può definire, sono: Caparezza, Salmo e Articolo 31.

Ascoltate solo musica rap?
No assolutamente ascoltiamo di tutto, però principalmente rap..

Siete già al lavoro su nuovi progetti?
Sì. Abbiamo due album di testi già pronti per essere lanciati e comunque ogni settimana c’è sempre qualcosa di nuovo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *