ARTISTA ALLO SPECCHIO: RHOMANIFE

Ciao Rhomanife presentatevi come band ai lettori di Music in Black

Un saluto ai lettori di MUSIC IN BLACK dalla Rhomanife band.

Cosa ne pensate dei social come strumento di pubblicità e condivisione? 

I Rhomanife utilizzano molto i social per la promozione di nuovi brani, video, eventi live e concerti. Dal 1985 siamo rimasti sempre  indipendenti e non ci siam mai voluti mischiare con l’industria musicale commerciale perché altrimenti non ci avrebbero dato il permesso di cantare i nostri brani pieni di profezie, verità e messaggi d’amore. L’invito da parte nostra è di non seguire la musica di plastica in scatola, perchè serve solo al controllo e alla programmazione mentale. E’ meglio seguire la musica indipendente e genuina.
Chi vuole può iscriversi, seguire e mettere un like al canale Youtube e sulla pagina facebook della Rhomanife band.

Come vedete il panorama musicale italiano? 

Se prima dell’emergenza il panorama musicale italiano era moribondo e senza luce a causa del profitto e delle monopolizzazioni del mercato, ora è alquanto in stato di coma profondo.

Cosa consigliate ai giovani che vogliono intraprendere la strada della musica?

Si imparate a suonare uno strumento per ogni occasione e per diffondere allegrezza, ma non cadete nelle trappole dei talent show… dispiace.

Quali sono i vostri artisti di riferimento che vi hanno ispirato?

Molti sono stati gli artisti che ci hanno ispirato, da più svariati generi musicali. Infatti la musica non appartiene a nessuno,  è il Signore Dio che ci ha regalato anche le note e le vibrazioni… Una canzone nuova è come un piatto prelibato di uno chef rinomato.  Lui ha messo insieme gli ingredienti ma non li ha creati lui…

Cosa pensate dei giovanissimi oggi e del loro approccio alla musica?  

Ora i giovani che intraprendono la composizione musicale non devono e non possono sperimentare niente, hanno tutto in una scatola. Copia ed incolla.
Sempre meno ragazzi imparano a suonare uno strumento. I ragazzi sono stai distanziati e molti non riescono neanche a fare amicizia, difficilmente formeranno un gruppo musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *