Coop for Word: crea una lirica hip hop su una base originale di ICE ONE

Una lirica hip hop su una base originale di ICE ONE
C’è tempo sino al 15 giugno per scaricare le basi di ICE ONE dal sito www.coopforwords.it e creare le proprie rime per una canzone che verrà poi registrata.
I vincitori saranno premiati al Festival della Letteratura di Mantova nel settembre 2016

ICE ONE, protagonista assoluto della scena dell’hip hop italiano, fondatore dei Colle der Fomento, autore di un disco come ‘B Boy Maniaco’, considerato un classico dell’hip hop e del recente album con Don Diegoh, ‘Latte & Sangue’, è l’artista che ha messo a disposizione tre basi originali per l’edizione 2016 di Coop for Words, il contest dedicato alla nuova creatività nel campo della musica e della scrittura.
Ice One segue, nella lista prestigiosa dei musicisti che hanno realizzato delle musiche inedite sulle quali i partecipanti al contest hanno composto i loro testi, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Beatrice Antolini e Paolo Benvegnù,, poi interpretati da Angela Baraldi.
Basta andare sul sito www.coopforwords,it iscriversi al contest e caricare il proprio testo
Ma Coop for Words è anche scrittura, grazie alla stretta collaborazione tra il contest e Carlo Lucarelli.
Sono infatti on line anche le altre sezioni del contest,

Cristiano Godano, Angela Baraldi, Beatrice Antolini e Paolo Benvegnù sono i primi artisti italiani che si sono messi in gioco per ‘Coop for Words’, il premio letterario che cerca i giovani talenti italiani nella scrittura, coinvolgendo, nel corso degli anni, autori come Carlo Lucarelli,. Claudio Lolli e Antonio Faeti e che dal 2013 ha inaugurato, con successo, una sezione dedicata alla musica.
Una maniera inedita per cercare, e premiare, i giovani che aspirano a diventare autori di testi per la musica e che non hanno occasioni professionali per dimostrare il loro talento.
Adesso, invece, grazie soprattutto alla collaborazione con alcuni tra i nomi migliori della nuova musica italiana, è possibile affrontare il mercato musicale, componendo un testo su una base musicale che viene offerta da un musicista e che poi verrà registrato e reso disponibile in download gratuito.
Il primo a rispondere all’appello, nel 2013, è stato Cristiano Godano, il leader dei Marlene Kuntz, che, per Coop for Word, ha composto una tessitura rock inedita sulla quale in tantissimi si sono cimentati con i loro testi Per l’edizione 2014 ha composto la musica Beatrice Antolini e per il 2015 le musiche sono state scritte da Paolo Benvegnù,.

Tra i premi, anche borse di studio per frequentare i corsi del programma 2016 – 2017 della “Bottega
Finzioni”, la scuola di sceneggiatura e narrazione fondata da Carlo Lucarelli con
sede a Bologna,

I vincitori verranno anche invitati a ‘Ad Alta Voce’, le serate di letture dal vivo nei luoghi più significativi di città come Bologna per sostenere e promuovere la cultura del libro.

Nelle edizioni dello scorso anno, i vincitori hanno letto insieme a scrittori come Michele Serra, Lella Costa e Francesco Piccolo.

Le altre sezioni sono
Poesia
Ricette bastarde
I racconti dello scontrino
Fumetti

www.coopforwords.it

Uff. stampa Pierfrancesco Pacoda
Mail piepacod@tin.it
Tel. 335 6124639

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *