Rub a Dub Band – L’intervista

Come nasce la Rub a Dub Band?

Da un progetto del White Lion Studio nato dall’esperienza fatta con il cantante giamaicano Sydney Salmon ed al bassista Ainsworth Clarke “Bassie” che con la loro esperienza ci hanno insegnato, stimolato, incoraggiato ad aprire questo studio. Da qui la necessità di avere una band stabile per proseguire il nostro cammino.

In Ethiopia l’incontro con Isiah Mentor ha portato alla nascita dei due singoli accompagnati dai video, parlateci di questi vostri lavori discografici

Sono nati prima da noi come riddim nuovi su cui lavorare poi quando li abbiamo proposti ad Isiah

lui subito ha voluto scrivere i testi e cantarli.

Perché la scelta di collaborare con Isiah Mentor?

Non è stata proprio una scelta da parte di nessuno, è una conseguenza, è il destino, è Jah che

ci ha fatto incontrare per questo lungo percorso da fare insieme, siamo contenti di questo e ringraziamo.

Descrivete con tre aggettivi i vostri due nuovi video

Roots, rock e reggae.

Quali sono i vostri artisti di riferimento?

Intervista integrale a questo link:

http://issuu.com/mmmotus/docs/spagine_della_domenica_70