ARTISTA ALLO SPECCHIO: PIKYNIELLO

Ciao Pikyniello presentati ai lettori di Music in Black

Salve sono LUCA MICCOLI, il mio soprannome come si usava spesso nei paesi è Pikyniello, sì…. non mi piace chiamarlo nome d’arte perché effettivamente è il soprannome dei miei nonni da me acquisito, quindi nasce prima di me! Ho 43 anni, 2 bei figli insieme alla mia compagna da 16 anni, e amo e faccio musica da sempre! sono uno sportivo, faccio equitazione a livello agonistico e sono istruttore federale per cui porto avanti la mia attività (un maneggio) un’altra mia passione da sempre con la mia compagna e mio figlio grande… in breve questo sono io, molto legato alla mia terra.

Com’è nata la passione per la musica?

I miei fratelli più grandi hanno fatto sempre musica suonando in delle band locali ed io molto presto ho seguito le loro orme.

Quali artisti ti hanno ispirato?

Quando ero molto piccolo mi piacevano tantissimo gli stray cats, musica differente da quello che poi mi ha travolto. Gli artisti che poi mi hanno ispirato sono stati un po’ tanti… stranieri: 2 Pac, Wu Tang Clan, Nas e molti altri…. di artisti italiani Sud sound system, Sangue misto, Kaos…

Descriviti con tre aggettivi

Ne vorrei dire 4! Assolutamente vero, combattente, passionale, radicale!

Hai un sogno nel cassetto?

Sì, vivere una vita felice senza rimpianti!

Il libro più bello che hai letto?

“Segreti e metodo di un campione”, un libro di un fuoriclasse francese .

La citazione preferita?

Mollare mai!

Coma ti vedi tra 10 anni?

Un po’ più vecchio ma spero uguale ad oggi.

Se tu potessi trascorrere un giorno con un artista vivo o morto chi sceglieresti?

2pac…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *