“BORN RIDDIM”, LA JUDAH’S KEY BAND PRESENTA IL NUOVO LAVORO

Un concentrato di sano e pregiato reggae suonato da una nuova realtà del territorio brindisino, i Judah’s Key; questo e molto altro nella produzione dal titolo “Born riddim”, edita e distribuita da Rising Time Label.

Una band di tre elementi, (Saverio Musarò alle tastiere, basso ed fx, Mattia Piliego alla batteria e Carmine Iacobbi alle percussioni) e undici gli artisti che si sono esibiti sulla version, voci nostrane ed internazionali con l’aggiunta del Dubplate del grande Daddy Freddy.

Per gli amanti del reggae interpretato da musicisti e del groove incalzante, sicuramente una lavoro tutto da ascoltare, un rhythm album “con un tiro di quelli che ti fanno ondeggiare e battere il piede sin dalla prima nota”, una valanga di reggae vibes che ricordano il sound con cui le band jamaicane ed europee ci hanno fatto saltare dai primi anni 2000 in poi.

TrackList:
01. Marcello Coleman – Rusty Soul
02. Mc Baco – Is Time
03. Sista Awa – Leave Babylon
04. Rocky G. Vox – Inna Confusion
05. Prince Livijah – Rastafari Grace
06. Mara Tortora – Every Day We Fly with Our Mind
07. Lambo Kalambo – Streets of Freedom
08. Kimmy Gold – Joy in Dancehall
09. Manjamal – Fire with Fire
10. Simpo Savior – World Runs Me High
11. Edmée – The World Is on Fire
12. Born Riddim (Instrumental)

Il prodotto discografico è edito e distribuito da Rising Time – Label & Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *